Corrispondenza de ERI

L’internazionalità del nostro movimento è sorgente di grande ricchezza; l’ultimo raduno di Brasilia l’ha dimostrato una volta di più. E’ dunque importante che gli equipier del mondo intero possano essere in comunione; per questo è necessario conoscere meglio la realtà delle nostre vite, per comprendere meglio le nostre culture, e la nostra maniera di vivere in equipe. La comunicazione dunque gioca un ruolo importante. Come dice papa Francesco: “comunicare bene ci aiuta a rapportarci e a conoscerci meglio gli uni gli altri”.

L’anno 2014 è caratterizzato, per la Chiesa, dalla preparazione del prossimo Sinodo dei Vescovi che avrà per tema la famiglia o le sfide pastorali della famiglia nel contesto della nuova evangelizzazione E’ un tema che interessa particolarmente il nostro Movimento perché abbiamo come carisma e missione la testimonianza nella Chiesa e nel mondo della gioia di vivere l’ideale della santità cristiana nel matrimonio.

Pagine