Un Movimento riconosciuto da Roma...

Version imprimable PDF version Partager sur Twitter Partager sur Facebook


→ Newsletter


 

Le Equipes Notre-Dame (END) sono regolate da propri statuti canonici approvati il 16 luglio 2002, dopo un tempo “ad experimentum” di dieci anni, dal Consiglio Pontificio per i laici della Santa Sede vaticana.

Questi statuti regolano l'insieme delle finalità e del funzionamento delle END nel mondo.

Nel preambolo è ricordata la storia della loro fondazione, da parte di Padre Henri Caffarel e delle quattro coppie che sono state all'origine dell'intuizione fondatrice.
L'adozione della Carta, avvenuta l'8 dicembre 1947, è ricordata con cura.

La nozione di “spiritualità coniugale” è ricordata come elemento essenziale del carisma delle END.

Gli statuti hanno per finalità: 

  • di “corroborare alla coerenza del movimento e alla sua crescita nella  continuità e la fedeltà all'intuizione d'origine, autorizzando anche le necessarie modifiche...”
  • di ”permettere il radicarsi dell'intuizione d'origine del movimento nella Chiesa...”
  • di ”servire da riferimento per i suoi membri e da garanzia per le autorità ecclesiastiche”
  • di ”precisare l'espressione istituzionale dell'attaccamento delle END alla Santa Sede”

Questi statuti hanno conosciuto una evoluzione di fondo che ha permesso di adeguarli alle nuove situazioni. L'ultima modifica risale al 19 marzo 2014. Sono composti da dieci articoli, precisando delle nozioni di cui possiamo sottolineare in particolare:
Il nome ufficiale è “Equipe Notre-Dame”, cioè END. Questa denominazione è valida in tutti paesi, senza pregiudizi per le eventuali traduzioni ufficiali nella lingua del paese dove sono in uso (previo accordo di ERI – Equipe Responsabile Internazionale). La sede legale è in Francia, 49 rue de la Glacière-75013 Parigi.

Le END hanno per finalità di vivere tutte le dimensioni del sacramento del matrimonio, rimanendo fedeli agli insegnamenti della Chiesa.

I membri sono coppie cristiane unite dal sacramento del matrimonio che aderiscono agli obiettivi e ai metodi scritti nell'ultima edizione della Carta.
Ogni coppia può ritirarsi dal Movimento END quando lo desidera.
Le equipes sono composte da 5 a 7 coppie e da un sacerdote consigliere spirituale. Il momento principale della vita dell'equipe è l'incontro mensile, che include un pranzo frugale, un tempo di preghiera, una messa in comune, una condivisione su un tema di studio e sui punti concreti di impegni.

Ci sono vari servizi di responsabilità, tutti svolti in coppia: coppia di collegamento, di settore, di regione, di provincia, di super regione, di Equipe Responsabile Internazionale. Tutte le responsabilità e i servizi vengono svolti gratuitamente e per un tempo limitato, da 3 a 6 anni a seconda del servizio ricoperto.

I sacerdoti consiglieri spirituali portano alle equipes la grazia insostituibile dei loro sacramento dell'ordine; non assumono responsabilità di direzione, e per questo sono chiamati “consiglieri spirituali”.

L'amministrazione del movimento e dei suoi beni possono essere assicurati da Associazioni di natura civile a livello nazionale o regionale, le quali godono della personalità giuridica propria del paese in cui si trovano. Queste associazioni fanno capo ai responsabili del movimento della gestione amministrativa e finanziaria del movimento locale.

STATUTO CANONICO DELLE EQUIPES NOTRE-DAME (Versione non ufficiale)